Livio Catalano
PHOTOGRAPHY
La Mik, Una Drag Queen è un uomo che si traveste da donna, esasperandone volutamente le caratteristiche, per fini di intrattenimento.
« < >

La Mik

ITA
Una Drag Queen è un uomo che si traveste da donna, esasperandone volutamente le caratteristiche, per fini di intrattenimento. Anche se molto spesso le drag queen sono transgender, l’idea di travestirsi non è sempre legata all’espressione di un’identità di genere differente da quella biologica.
L’origine del termine drag queen probabilmente si fa risalire agli spettacoli satirici dell’epoca vittoriana, conosciuti come “burlesque”, in relazione al verbo inglese “to drag” riferito all’atto di trascinare le lunghe gonne indossate dagli attori che si travestivano da donna, oppure viene interpretato come acronimo di “dressed resembling a girl”, che tradotto dall’inglese significa “vestito come una ragazza”. Mentre “queen” in inglese indica una “regina”.
Le Drag Queen sono sinonimo di glitter, make-up vistosi, piume, magia, abiti eccentrici, parrucche fantasiose, tutto per richiamare l’attenzione, costruirsi un personaggio e poter calcare le scene. Sono artisti che si presentano sarcastici, spregiudicati, il cui principale intento è offrire divertimento, sovvertendo le regole sociali, esibendosi in balli, canti, battute sottili a doppio senso. Oggi, grazie alle iniziative della comunità LGBT, la realtà delle drag queen è riconosciuta nel mondo e lottano insieme per ottenere libertà e diritti.
La Mik, il cui vero nome è Michele, è un ragazzo ventenne, omosessuale di Palermo. Qui vive nella casa di famiglia e divide le sue giornate tra gli studi alla Facoltà di Psicologia, gli “anime” e i “manga” di cui è appassionato, gli amici, l’attivismo all’associazione Arcigay, la frequenza a corsi di make-up e la preparazione necessaria per dar vita al suo personaggio, La Mik. Michele, con l’aiuto di un amico costumista, crea e realizza ogni dettaglio del suo alter ego, e convoglia la sua profonda creatività nell’ideazione dei costumi e delle performances sempre differenti che la sera porta sui palchi dei club del capoluogo siciliano. La Mik è una drag queen, con la peculiarità di essere una drag queen con la barba. Questo racconto è il risultato di uno sguardo posato sulla sua vita e queste parole, pronunciate da Conchita Wurst, celebre drag queen austriaca, possono anche essere le sue: "Ho creato questa donna barbuta per dimostrare al mondo che tutti nella vita possono fare qualsiasi cosa e che è meglio essere la versione migliore di sè stessi, piuttosto che la brutta copia di qualcun altro".

ENG
A drag queen is a man who dresses as a woman, deliberately exasperating a woman’s features, for entertainment purposes. Although drag queens are often transgender, the idea of dressing up is not always linked to the expression of a gender identity different from the biological one.
The origin of the term “drag queen” probably dates back to the satirical shows of the Victorian era, known as "burlesque", in relation to which the English verb "to drag" was used to refer to the act of dragging the long skirts worn by the actors who dressed up as women. The term is also interpreted as an acronym for "dressed resembling a girl".
Drag queens are synonymous with glitter, heavy make-up, feathers, magic, eccentric clothes, imaginative wigs, all of this to grab attention, create a persona and be able to go on stage. They are artists who are sarcastic, unconventional, whose main purpose is to offer fun, subverting social rules, performing dances, songs, making subtle double meaning jokes. Today, thanks to the initiatives of the LGBT community, the reality of drag queens is recognized worldwide and they fight together to obtain freedom and rights.
La Mik, whose real name is Michele, is a 20 year old homosexual boy from Palermo. He lives in the family home dividing his days between studies at the Faculty of Psychology, the "anime" and "manga" cartoons which he is passionate about, friends, activism at the Palermo Arcigay association, attending make-up courses, and the time needed to bring his character, La Mik, to life. Michele, with the help of a friend who is a costume designer, creates and realizes every detail of his alter ego, and conveys his deep creativity in the creation of the always different clothes and performances that he brings on stage as La Mik during the evenings when he performs in clubs. La Mik is a drag queen, with the peculiarity of being a bearded drag queen. This story is the result of a review by Michele of his life and the following words, by Conchita Wurst, the famous Austrian drag queen, also apply to him: "I created this bearded woman to show the world that everyone in life can do anything and that it is better to be the better version of yourself, rather than someone else's bad copy. "

ITA
Michele, nel suo camerino all’interno di un club palermitano, si prepara a diventare La Mik. 
ENG
Michele, in his dressing room inside a club in Palermo, is getting ready to become La Mik.
1 / 21 enlarge slideshow
ITA
Michele, nel suo camerino all’interno di un club palermitano, si prepara a diventare La Mik.
ENG
Michele, in his dressing room inside a club in Palermo, is getting ready to become La Mik.
ITA
All’interno del camerino un divano con alcuni degli indumenti e oggetti di scena. Palermo.
ENG
Inside the dressing room, a sofa with some of La Mik’s clothes and stage objects. Palermo.
2 / 21 enlarge slideshow
ITA
All’interno del camerino un divano con alcuni degli indumenti e oggetti di scena. Palermo.
ENG
Inside the dressing room, a sofa with some of La Mik’s clothes and stage objects. Palermo.
ITA
La fase del trucco del viso è fondamentale per impersonare una drag queen. Michele dedica anche 2-3 ore di preparazione per essere pronto prima dell’esibizione. Interno del camerino di un club, Palermo. 
ENG
Make-up is essential to impersonate a drag queen. Michele dedicates 2-3 hours to it to be ready for a performance. Inside a dressing room in a club, Palermo.
3 / 21 enlarge slideshow
ITA
La fase del trucco del viso è fondamentale per impersonare una drag queen. Michele dedica anche 2-3 ore di preparazione per essere pronto prima dell’esibizione. Interno del camerino di un club, Palermo.
ENG
Make-up is essential to impersonate a drag queen. Michele dedicates 2-3 hours to it to be ready for a performance. Inside a dressing room in a club, Palermo.
ITA
Michele prepara le ciglia finte che definiranno meglio le fattezze da donna. Interno del camerino di un club, Palermo. 
ENG
Michele prepares the fake eyelashes that will better define a woman's features. Inside a dressing room in a club, Palermo.
4 / 21 enlarge slideshow
ITA
Michele prepara le ciglia finte che definiranno meglio le fattezze da donna. Interno del camerino di un club, Palermo.
ENG
Michele prepares the fake eyelashes that will better define a woman's features. Inside a dressing room in a club, Palermo.
ITA
La Mik, nel camerino, indossa un seno posticcio in gommapiuma, mentre anche un’altra drag si prepara per lo spettacolo. Palermo. 
ENG
La Mik, in the dressing room, wears a fake breast, while another drag is getting ready for the show. Palermo.
5 / 21 enlarge slideshow
ITA
La Mik, nel camerino, indossa un seno posticcio in gommapiuma, mentre anche un’altra drag si prepara per lo spettacolo. Palermo.
ENG
La Mik, in the dressing room, wears a fake breast, while another drag is getting ready for the show. Palermo.
ITA
La Mik controlla gli ultimi dettagli di trucco e costume. Interno del camerino di un club, Palermo.
ENG
La Mik checks out the makeup and costume details. Inside a dressing room in a club, Palermo.
6 / 21 enlarge slideshow
ITA
La Mik controlla gli ultimi dettagli di trucco e costume. Interno del camerino di un club, Palermo.
ENG
La Mik checks out the makeup and costume details. Inside a dressing room in a club, Palermo.
ITA
In attesa dell’ingresso sul palco per intrattenere il pubblico per buona parte della notte, la Mik fuma una sigaretta. Interno del camerino di un club, Palermo. 
ENG
Waiting for the night long show to begin, La Mik smokes a cigarette. Inside a dressing room in a club, Palermo.
7 / 21 enlarge slideshow
ITA
In attesa dell’ingresso sul palco per intrattenere il pubblico per buona parte della notte, la Mik fuma una sigaretta. Interno del camerino di un club, Palermo.
ENG
Waiting for the night long show to begin, La Mik smokes a cigarette. Inside a dressing room in a club, Palermo.
ITA
Nell’atelier di un amico, Michele progetta e realizza i costumi della Mik. Palermo. 
ENG
Inside a friend's atelier, Michele creates and realizes La Mik’s costumes. Palermo.
8 / 21 enlarge slideshow
ITA
Nell’atelier di un amico, Michele progetta e realizza i costumi della Mik. Palermo.
ENG
Inside a friend's atelier, Michele creates and realizes La Mik’s costumes. Palermo.
ITA
Michele all’interno dell’atelier. Palermo. 
ENG
Michele inside the atelier. Palermo.
9 / 21 enlarge slideshow
ITA
Michele all’interno dell’atelier. Palermo.
ENG
Michele inside the atelier. Palermo.
ITA
Michele nella sua casa apre la porta della sua camera. Qui tutto è un caos visivo che racconta di lui e dei suoi interessi. Palermo. 
ENG
Michele, inside his home, opening his bedroom door. Here everything is a chaos that tells the story of him and his interests. Palermo.
10 / 21 enlarge slideshow
ITA
Michele nella sua casa apre la porta della sua camera. Qui tutto è un caos visivo che racconta di lui e dei suoi interessi. Palermo.
ENG
Michele, inside his home, opening his bedroom door. Here everything is a chaos that tells the story of him and his interests. Palermo.
ITA
Michele al computer nella sua camera, circondato dai suoi stimoli creativi. Palermo. 
ENG
Michele at the computer in his room, surrounded by his creativity. Palermo.
11 / 21 enlarge slideshow
ITA
Michele al computer nella sua camera, circondato dai suoi stimoli creativi. Palermo.
ENG
Michele at the computer in his room, surrounded by his creativity. Palermo.
ITA
Action figure di Sailor Moon nella camera di Michele. Palermo. 
ENG
Sailor Moon action figure in Michele's room. Palermo.
12 / 21 enlarge slideshow
ITA
Action figure di Sailor Moon nella camera di Michele. Palermo.
ENG
Sailor Moon action figure in Michele's room. Palermo.
ITA
Michele nella cucina della sua abitazione. Palermo. 
ENG
Michele in his home kitchen. Palermo.
13 / 21 enlarge slideshow
ITA
Michele nella cucina della sua abitazione. Palermo.
ENG
Michele in his home kitchen. Palermo.
ITA
All’interno della palestra dove Michele si allena più volte a settimana. Palermo. 
ENG
At the gym where Michele trains several times a week. Palermo.
14 / 21 enlarge slideshow
ITA
All’interno della palestra dove Michele si allena più volte a settimana. Palermo.
ENG
At the gym where Michele trains several times a week. Palermo.
ITA
Un momento dell’allenamento in palestra. Palermo. 
ENG
A training moment at the gym. Palermo.
15 / 21 enlarge slideshow
ITA
Un momento dell’allenamento in palestra. Palermo.
ENG
A training moment at the gym. Palermo.
ITA
La Mik si prepara ad interpretare un nuovo personaggio dentro il camerino di un altro club serale. Palermo. 
ENG
La Mik getting ready to play a new character. Inside a dressing room in a club, Palermo.
16 / 21 enlarge slideshow
ITA
La Mik si prepara ad interpretare un nuovo personaggio dentro il camerino di un altro club serale. Palermo.
ENG
La Mik getting ready to play a new character. Inside a dressing room in a club, Palermo.
ITA
Un momento di un’esibizione della Mik. All’interno di un club, Palermo. 
ENG
A moment of a performance by La Mik. Inside a club, Palermo.
17 / 21 enlarge slideshow
ITA
Un momento di un’esibizione della Mik. All’interno di un club, Palermo.
ENG
A moment of a performance by La Mik. Inside a club, Palermo.
ITA
Michele, durante il trucco, si concede una pausa per un’altra sigaretta. Interno del camerino di un club, Palermo. 
ENG
Michele, during make-up, takes a cigarette break. Inside a dressing room in a club, Palermo.
18 / 21 enlarge slideshow
ITA
Michele, durante il trucco, si concede una pausa per un’altra sigaretta. Interno del camerino di un club, Palermo.
ENG
Michele, during make-up, takes a cigarette break. Inside a dressing room in a club, Palermo.
ITA
La Mik si avvia all’ingresso sul palco. È l’una del mattino. Interno di un club, Palermo. 
ENG
La Mik going on stage. It is 1:00 in the morning. Inside a club, Palermo.
19 / 21 enlarge slideshow
ITA
La Mik si avvia all’ingresso sul palco. È l’una del mattino. Interno di un club, Palermo.
ENG
La Mik going on stage. It is 1:00 in the morning. Inside a club, Palermo.
ITA
Dettagli del costume de La Mik. Interno del camerino di un club, Palermo. 
ENG
Details of La Mik’s costume. Inside a dressing room in a club, Palermo.
20 / 21 enlarge slideshow
ITA
Dettagli del costume de La Mik. Interno del camerino di un club, Palermo.
ENG
Details of La Mik’s costume. Inside a dressing room in a club, Palermo.
ITA - ENG
Michele – La Mik. Palermo.
21 / 21 enlarge slideshow
ITA - ENG
Michele – La Mik. Palermo.
Link
https://www.liviocatalano.it/la_mik-p21989

Share link on
CLOSE
loading